ci presentiamo...


LA PRODUZIONE

Vezzola Metalli è specializzata da oltre 50 anni nella produzione di lingotti di ottone. Alle leghe tradizionali conformi alla normativa UNIEN 1982:2008 (CB752S – CB753S – CB754S – ecc…) abbiamo affiancato negli ultimi mesi altre leghe che il mercato globalizzato ha richiesto. La produzione si è così arricchita con i pani a basso tenore di piombo (destinati principalmente al mercato americano) e con i pani che rispettano le specifiche della UBA LIST (CC753S – CC770S) che nei prossimi mesi saranno oggetto di revisione e inserimento nella sopracitata normativa UNIEN 1982.

Il punto di forza aziendale sta nell’aspetto qualitativo del prodotto che andiamo a fornire: ogni fase di lavorazione viene curata nei minimi particolari, fin dall’entrata delle materie prime che vengono selezionate da macchine all’avanguardia e da occhi attenti per cercare di fornire un semilavorato idoneo, di facile lavorabilità, nel pieno rispetto di norme e dell’ambiente.

Il laboratorio di analisi interno permette un controllo su tutte le fasi produttive, nulla viene lasciato al caso. Ogni colata viene classificata e archiviata per garantire la tracciabilità del nostro prodotto, ed accompagnata dal relativo certificato di analisi emesso dai tecnici di laboratorio.

laboratorio
campioni ottone
spectrolab

IL COMMERCIO

Alla parte produttiva abbiamo affiancato quella commerciale relativa alla barra di ottone. Lavoriamo con le principali trafilerie italiane (Trafilerie Carlo Gnutti SpA, Almag SpA, KME Brass Italy srl, Ghidini trafilerie) ed anche estere (Wieland e Fitco S.A.) riuscendo così a fornire alla nostra esigente clientela sia il semilavorato per i pezzi e gli articoli fusi (lingotto di ottone) sia il semilavorato per la minuteria e torneria metallica (barra di ottone). Tutti i nostri fornitori sono certificati e i loro prodotti hanno degli standard qualitativi testati nel tempo.

barra ottone
barra ottone

LA LAVORAZIONE C/TERZI

Un'altra attività che abbiamo incrementato nel tempo è quella della lavorazione per conto della fonderie di ottone dei loro residui: scorie di ottone e rottame da granigliatrice.

La lavorazione viene effettuata a secco in un impianto di macinazione scorie. La granella di ottone ricavata viene passata al vaglio e all'elettrocalamita per privarla di residui ferrosi che potrebbero inquinare il prodotto.

La granella pulita ottenuta viene lavorata nel nostro impianto fusorio prima di essere resa sotto forma di lingotto alla fonderia che ci aveva conferito i residui. Tutto viene reciclato e il risparmio economico nel tempo è tangibile.

scorie ottone
granella ottone
Share by: